Cronografo Polaris Jaeger-LeCoultre repliche orologi

Ci sono orologi d'ispirazione vintage che fanno del loro meglio per imitare l'aspetto del modello storico che stanno ricreando per un pubblico moderno, e ci sono quelli che si sforzano invece di canalizzare l'essenza di quel modello originale come base con cui costruire nuove complicazioni. Il nuovo cronografo Polaris di Jaeger-LeCoultre - uno dei modelli di spicco della nuovissima collezione Polaris di quest'anno,rolex replica ispirato alla classica sveglia dei subacquei Memovox Polaris del 1968 - è decisamente tra questi. Ho avuto la possibilità di indossare e rivedere la versione in acciaio con quadrante blu dell'orologio poco dopo il suo debutto negli Stati Uniti. Ecco una carrellata di ciò che offre.

Per quanto riguarda il telaio, Jaeger-LeCoultre ha optato per ricreare i contorni del predecessore di questo orologio nel 1968 con un discreto grado di precisione storica, sebbene in una dimensione più contemporanea, uno stile di rifinitura più lussuoso e con l'aggiunta di diversi elementi non presenti nel pezzo vintage. Con un diametro di 42 mm e uno spessore di 11,9 mm, la cassa in acciaio inossidabile presenta una finitura prevalentemente satinata, con sottili aree di finitura lucida sui fianchi smussati delle alette curve; sulla cornice sottile e bordata; e sulle superfici dei pulsanti rettangolari curvi e della piccola corona dentellata. I pulsanti sono piacevolmente ergonomici - avviando, arrestando e azzerando il cronometro con una leggera pressione della punta di un dito - e la corona è sormontata da un minuscolo logo "JL" in rilievo.

La presenza dei pulsanti del cronografo - oltre alla loro necessità funzionale, ovviamente - è un cenno al design non convenzionale a tre corone dell'originale Memovox Polaris, in cui una corona avvolgeva il movimento e le altre due erano usate per impostare, avvolgere e avviare o arrestare l'allarme meccanico,orologi replica che utilizzava una flangia della lunetta girevole interna a corona con una scala di 60 minuti. Naturalmente, questo orologio non è dotato né di un allarme né di una flangia rotante interna, quindi questo design è più un omaggio estetico che una versione modernizzata della tecnologia originale.

La nuova collezione Polaris è anche unificata da numerosi elementi che richiamano la sveglia subacquea del 1968 che l'ha ispirata. Ogni quadrante è composto da tre cerchi concentrici con finiture a contrasto: raggio di sole al centro, granulosità sul cerchio esterno, con i suoi numeri arabi di ispirazione vintage, segni di hash bianchi e indici di varia forma, e opalino per la flangia della lunetta interna - che è, di nuovo, , fermo qui anziché rotante, e inciso con una scala tachimetrica molto sportiva, ispirata alle corse automobilistiche piuttosto che a una scala di impostazione dell'allarme di 60 minuti. Molti di questi elementi estetici sono, ovviamente, un'estensione del modello “Tribute to Polaris” in edizione limitata di Jaeger-LeCoultre del 2008, il cui successo ha indubbiamente contribuito a ispirare Jaeger-LeCoultre a costruire questa nuova collezione. L'effetto è davvero bello, aggiungendo un senso di raffinatezza e profondità a un quadrante che beneficia già di quel rilassante colore "Ocean Blue" e dei due quadranti con lumaca orientati simmetricamente alle 3 e alle 9.

Le lancette sul quadrante classico e armoniosamente equilibrato sono grandi e con rivestimento luminoso, e le forme trapezoidali utilizzate per gli indici fanno eco a quelle della Polaris originale. Inoltre, e forse un altro cenno all'etica dell'utensile del modello base storico di questo orologio, chi lo indossa noterà che l'orologio non ha alcun display per i secondi in esecuzione né alcuna indicazione della data. I quadranti secondari sono contatori di cronografi (30 minuti calcolati alle 3 e 12 ore alle 9) e la lunga lancetta dei secondi centrale affusolata rimane in piedi sull'attenti,replica rolex la sua punta in bilico alle 12, fino a quando il cronografo non è impegnato. L'assenza di una data non mancherà a molti e, naturalmente, semplifica la reimpostazione dell'orologio se ti capita di lasciarlo inattivo per un po '.